Il Sangue di Cordone Ombelicale



Cos’è
Il sangue contenuto nel cordone ombelicale rappresenta una preziosa sorgente di cellule staminali emopoietiche, quelle stesse cellule che sono contenute nel sangue periferico e nel midollo osseo e che sono capaci di generare le cellule del sangue (globuli rossi, globuli bianchi e piastrine).

 

A cosa serve
Il sangue di cordone ombelicale, costituito da cellule staminali ematopoitiche, può essere usato a scopo trapianto per curare pazienti affetti da varie malattie ematologiche (leucemie, linfomi) e da malattie genetiche quali ad esempio l’anemia mediterranea o Morbo di Cooley.
Il sangue di Cordone Ombelicale rappresenta quindi una fonte alternativa di cellule staminali e permette così ad un numero sempre maggiore di pazienti di beneficiare di un trapianto.